lunedì 5 maggio 2008

e poi all'improvviso....


…e poi all’improvviso ti innamori…uno sguardo dritto nei tuoi occhi, un sorriso, una smorfia, il calore del suo corpo vicino al tuo, il suo accucciarsi vicino a te nel lettone…. Il suo ditino nei tuoi occhi alle 5 del mattino, le sue chiacchierate al sole che sorge, mentre tu tenti di raccogliere le tue occhiaie dal cuscino….la testolina accoccolata sulle tue spalle, le sue unghiette conficcate nel tuo seno mentre mangia….il perfetto tempismo nel coniugare la sua ora di pranzo con il bip del microonde che riscalda la tua colazione…le gambette sempre più cicciotte, il suo viso addormentato con il rivolo di bava che scivola dalla sua bocca aperta…la meraviglia nel sentire il rumore della carta di un tovagliolino da bar, il suo sguardo imbronciato e perplesso nei confronti di un orsetto con un sonaglio nella pancia….il suo stropicciarsi gli occhi quando crolla di sonno,ma no, non vuole dormire…il suo tirarsi la cuffietta sugli occhi quando un raggio di sole irriverente decide di disturbare la sua analisi del mondo…la testolina che gira di qua e di là sul cuscino, per trovare la posizione migliore per riaddormentarsi…giocare a nascondino con la coperta del passeggino…il suo stiracchiarsi tutta quando la prendi in braccio, e l' espressione inebetita quando deve ancora decidere se svegliarsi del tutto o meno…..i ripetuti calcetti al mondo e alla tua pancia quando è particolarmente entusiasta del pranzo…l’espressione sdegnosa e indispettita del cambio del pannolino….questa è p.p. a tre mesi......

11 commenti:

dario ha detto...

ma hai deciso di farmi commuovere?
la p.p. fa passi da gigante
e anche sua madre
siete una gran bella coppia...
baci
dario

Sylvya ha detto...

Wow...che dire? Mi fai venir voglia di sfornare un parassita al più presto! E quando crescerà e pretenderà di più, basterà agire come tu sai e dire con falsa immacolata innocenza 'uh, ti sei sbriciolato!'....capisc' a mme!!! ;)
Oh, in settimana vado a Sarnano, riusciamo a vederci?

giulia ha detto...

insomma, vedi che già sei igliorata da quando non sei più finta bionda??????
hai sentito come il tuo cervello sforna ragiponamenti sempre meno disordinati?
sono fiera della tua nuova tinta di capelli, mandami una foto dai
non per scherzo
bella scelta
sarà che parto prevenuta, ma mi sembra che adessostai na favola
io ero in un posto lontano dagli uomini a Campobasso, il telefono non pijiava in nessun modo...
ho letto il tuo sms ieri...
no digo altro
ti mando un bacio, e tu stampalo sulla fronte di Emma da parte mia
ti voglio bene

Sylvya ha detto...

OOOHH Giulia!!!! Che c'hai contro le (finte) bionde????? ;)

giulia ha detto...

è una lunga storia, dalle ragioni anche un po' scaramantiche, se vogliamo...
ma io mi ricordo che eri moracciona
che è, te sei fatta bionda pure te????
allora è un virus...
redimetevi, e se proprio proprio volete i capelli chiari, non preoccupatevi, presto imbiancanoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
un abbraccio a tutti

dario ha detto...

ma insomma ti tingi i capelli e non mi dici nulla?
ma tu guarda che modi...
si esige foto
per quanto riguarda lo schiarirsi i capelli...
beh concordo con giulia

babette ha detto...

ammazza, che scambio di opinioni!!!!beh, allora per aggiornare dario....ho cambiato testa,con il risultato di aver dato vita ad una sorta di totocapello..chi dice rosso, chi castano chiaro, chi ambrato, chi bronzo, chi biondo scuro.....aspetto la sagra dei vincisgrassi per il tuo parere.....

giulia ha detto...

no bè Ila, ma che cazzo ti sei fatta a sti capelli???????
allora ha ragione Dario, volemo 'na foto
sai venendo alla postazione internet ho visto 'na tipa coi capelli quelli sulla nuca biodo mais, e quelli che andavano dalla nuca in giù, sulle spalle per capirci, erano viola prugna chiaro...
avrai mica fatto una delle tue stravaganze eh????
ILAAAAAAA
MANDA NA FOOOTOOOOOOOOOOOO
IO TI MANDO UN ABBRACCIO
ENORME

Sylvya ha detto...

Io il colore di Ilaria l'ho visto! Eh eh! E devo dire che tende un pò al ramato (non quello che si da alle piante però...che è un pò verde!). In ogni modo, w la libertà di espressione cromatica! Sono almeno 10 anni che tendo al biondo, con vari ritorni al castano e virate mechate...Giulia...mi sa che è ora che ci rivediamo...è passato un bel pò di tempo! Un saluto a tutti, colorati e no.

lucia ha detto...

Ciao Ila,
a mò di prova-intrusione:
posso aggiungere questa chicca alle altre che produci?
Le ho dato una forma stampata per poterla rendere pubblica al piccolo gruppo di scrittura. Col tuo permesso, naturalmente!

Mela

Raramente in un singolo frutto sono in grado di concentrare così diverse emozioni, che emergono dalla memoria… L’asprigno e l’acidulo delle mele acerbe, raccolte dall’albero in avventurose e solitarie spedizioni dell’infanzia, si legano al senso di rifiuto che avvertivo alla vista delle mele rosa nel cesto sul tavolo … sempre e solo mele, per tutto il corso dell’anno.
La mela è l’oro sulle mense dei poveri, dice il detto…. Eppure in quell’oro emergeva tutta la distanza che mi separava dalle molteplici alternative, rievocavo le immagini di cesti di frutta straripanti di arance e pesche e albicocche e castagne e prugne e frutti esotici…cesti di frutta su altre tavole… di bambini più belli e più fortunati di me… io: solo mele… e anche bacate, perché si sa, quelle con il verme e biologiche sono le più buone e sane.
Eppure tutto cambiava se nel quadro d’insieme si aggiungevano burro, zucchero, uova e farina…. I miei ricordi più dolci dell’infanzia sono legati alla torta di mele.. Nell’arte della trasformazione di quel frutto odioso in qualcosa di goloso e lussuoso c’era tutto il riscatto nei confronti degli altri cento bambini ricchi di frutti esotici… e l’amore e il calore che si alzavano da quel dolce si confondevano con il profumo e il sottile vapore che uscivano dal forno.
Senza contare che il momento della torta di mele era festa e allegria pura: era un compleanno, o un thé in numerosa compagnia o la visita di qualche amico… Sarà per questo che nel corso degli anni, lontana da quella cucina che sfornava piccole rivincite quotidiane, ho accumulato ricette su ricette di diverso tipo di torte di mele.. L’incipit nel mio primo quaderno di ricette, acquistato in occasione del grande salto nella vita da sola, lontano da casa, vede l’avvicendarsi di ben 13 ricette di torte di mele… mentre non ho più mangiato, se non in casi estremi, una singola mela cruda.

babette ha detto...

finalmente!!!w il tecnico del computer che ti ha fatto l'account!!!e grazie per la scrittura della mela.....tutto è iniziato da lì!!!